raccontare-per-immagini

Raccontare per Immagini

raccontare-per-immagini

Il racconto è un'esposizione di fatti veri o immaginari, personali o collettivi, storici o attuali. Ma è anche una narrazione dalle molteplici forme e le immagini in movimento sono una delle possibili espressioni attraverso cui un racconto prende vita.

Oggi gli audiovisivi sono il mezzo di espressione maggiormente utilizzato, spesso abusato in modo scarsamente consapevole. E se in questa contemporaneità volessimo conoscere le basi del linguaggio narrativo per raccontare il mondo che ci circonda, siamo sicuri di essere capaci di esprimerci in maniera efficace o ci serve un breve corso dell’Academy per farlo?

raccontare per immagini

OBIETTIVO 1
Imparare l’arte della narrazione

raccontare per immagini

OBIETTIVO 2
Imparare nozioni sulla produzione video

 

raccontare per immagini

OBIETTIVO 3
Saper impostare/costruire un progetto (la fase di preproduzione)

raccontare per immagini

OBIETTIVO 4
Raccontare se stessi attraverso le immagini

Vuoi saperne di più? Contattaci!


    * Informazioni obbligatorie
    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

    corsi-adulti2

    Manuale del Piccolo Critico

    corsi-adulti2

    Secondo Truffaut ognuno ha due mestieri: il proprio e quello di critico cinematografico. Perché non provare a farne soltanto uno?

    Il Manuale è una raccolta di tecniche e spunti per stimolare la propria capacità critica e di analisi per dare libero sfogo alla propria creatività. Attraverso la visione di numerosi filmati e il confronto fra le diverse tecniche di scrittura, al termine del corso i partecipanti scopriranno come si scrive una recensione oltre che a discernere le varie parti che compongono un film, a isolarle e riconoscerle.

    manuale del piccolo critico

    OBIETTIVO 1
    Promuovere e divulgare l'educazione al cinema e al suo linguaggio

    manuale del piccolo critico

    OBIETTIVO 2
    avvicinare alla comprensione di un film, della sua produzione e delle parti che lo compongono

     

    manuale del piccolo critico

    OBIETTIVO 3
    comprendere i messaggi che il film vuole lasciare attraverso vari linguaggi: immagini, dialoghi, fotografia e la colonna sonora

    manuale del piccolo critico

    OBIETTIVO 4
    Rafforzare le capacità espressive.

    Vuoi saperne di più? Contattaci!


      * Informazioni obbligatorie
      Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

      Paola-Antonelli-design emergency

      Paola Antonelli @ design.emergency – UNIBO

      Paola-Antonelli-design emergency

      All'interno del contesto del Caesar Design Film Award dell'Ennesimo Film Festival, in collaborazione con l'Università di Bologna e di Ceramiche Caesar abbiamo organizzato una lectio magistralis riservata agli studenti del Corso di Laurea triennale e magistrale in Design del prodotto industriale e Advanced Design.

      Ospite d’onore Paola Antonelli, Senior Curator del Dipartimento di Architettura e Design del Museum of Modern Art di New York la cui ultima esibizione, Broken Nature, è stata inaugurata al MoMa nel novembre 2020. La Antonelli ha presentato agli studenti e professori collegati il progetto Design Emergency. Un account Instagram che, attraverso conversazioni live settimanali, interroga esperti e creativi per capire come l’architettura sanitaria, l’illustrazione medica, l’hacking, la visualizzazione dei dati, il simbolismo e la produzione collaborativa di DPI possano produrre innovazioni che aiutino a proteggerci dalla pandemia, migliorarne la cura e prepararci per i cambiamenti radicali che introdurrà nelle nostre vite.

      Un’impresa curatoriale completamente nuova che dimostra come la collaborazione di progettisti in ogni campo sia fondamentale per gettare le basi del futuro postpandemia.

      design emergency

      OBIETTIVO 1
      Permettere un dialogo diretto con i protagonisti del mondo della cultura

      design emergency

      OBIETTIVO 2
      Vedere nuove opportunità grazie all'utilizzo dei social network come strumento che unisce

       

      design emergency

      OBIETTIVO 3
      Partecipare in modo attivo ai cambiamenti del mondo

      design emergency

      INNOVAZIONE
      Capire come da un account social può nascere un’impresa curatoriale in tempi di crisi

      Vuoi saperne di più? Contattaci!


        * Informazioni obbligatorie
        Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

        GILLO-DORFLES-UNPR-WORKSHOP-EFF-2-1-1024x683

        Storia del Documentario d’Arte – UNIPR

        GILLO-DORFLES-UNPR-WORKSHOP-EFF-2-1-1024x683

        Dove si incontrano cinema e arte? Sono due discipline separate o si influenzano a vicenda?

        Per rispondere a queste domande gli studenti universitari intraprendono un percorso nella storia del cinema per analizzare la forma del documentario declinata nel racconto del mondo dell’arte. Uno studio che diventa pratico quando viene chiesto ai partecipanti di rimontare il documentario In un bicchier d’acqua di Francesco Clerici, un’intervista a Gillo Dorfles, e dare vita a un nuovo prodotto cinematografico da presentare in sede d’esame. Una fase laboratoriale di analisi, studio e conoscenza di software professionali seguita da un progetto di comunicazione per lanciare il nuovo documentario che ha preso vita dalle immagini e dal sonoro registrato da Clerici.

        I migliori lavori realizzati dagli studenti sono stati presentati durante l'Ennesimo Film Festival 2019 in un seminario dedicato alla presenza del regista e in partnership con il Milano Design Film Festival. ln questo modo lo studio e la progettazione all’interno del corso universitario hanno avuto una restituzione pubblica, utile per un giovane studente per potersi misurare con l’attualità e testare l’efficacia del proprio prodotto di fronte a un pubblico in parte generalista e in parte composto da esperti, giornalisti e autori.

        documentario arte

        OBIETTIVO 1
        Conoscere il genere documentario

        documentario arte

        OBIETTIVO 2
        Analizzare un’opera completa in tutti i suoi dettagli

        documentario arte

        OBIETTIVO 3
        Imparare a utilizzare gli strumenti digitali in fase di montaggio

        documentario arte

        INNOVAZIONE
        Utilizzare strumenti professionali per dare forma alla propria creatività

        Elaborati

        Storia del Documentario d'Arte
        I partecipanti al corso presentano i loro progetti all pubblico della masterclass tematica che si è tenuta nel calendario eventi dell'Ennesimo Film Festival 2019 alla presenza del regista Francesco Clerici

        Slide
        Slide
        Slide
        previous arrow
        next arrow

        Vuoi saperne di più? Contattaci!


          * Informazioni obbligatorie
          Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

          foto-della-prima-edizione-del-corso-allunimore-2-1024x576

          Organizzazione e Management della Cultura – UNIMORE

          foto-della-prima-edizione-del-corso-allunimore-2-1024x576

          Gli studenti insieme ai Direttori Artistici studiano il Festival in tutti i suoi aspetti.

          Si parte da un focus sulla fase organizzativa, sul budget, sulla gestione dello staff, fino agli aspetti che riguardano la selezione dei cortometraggi, le partnership e i corsi dell’Ennesimo Academy.
          Dopo un’analisi approfondita, gli studenti entrano idealmente a far parte della Direzione del Festival per progettare dalla teoria alla pratica, soluzioni innovative per far conoscere sempre di più l’Ennesimo o, nell’ultimo anno, capire come devono organizzarsi gli eventi culturali in tempo di pandemia o di nuovi lockdown.

          Al termine gli studenti presentano in sede di esame uno studio teorico sul mondo del cinema e dell’audiovisivo e nuove proposte che potranno co-organizzare direttamente all’interno del Festival!

          management della cultura

          OBIETTIVO 1
          Studiare gli aspetti organizzativi di un Festival

          management della cultura

          OBIETTIVO 2
          Promuovere il territorio attraverso il cinema

          management della cultura

          OBIETTIVO 3
          Capire l’efficacia di un prodotto culturale

          management della cultura

          INNOVAZIONE
          Mettersi alla prova progettando tutte le fasi dell'organizzazione di un Festival

          Elaborati

          Managment della Cultura
          I partecipanti presentano le loro idee e progetti al Consiglio Comunale di FIorano Modenese alla presenza del Sindaco

          Slide
          Slide
          Slide
          previous arrow
          next arrow

          Vuoi saperne di più? Contattaci!


            * Informazioni obbligatorie
            Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

            ennesimo-academy-corsi-scuole-ennesimo-film-festival-(1)

            CAPIRE IL REGISTA – classi terze scuola secondaria di secondo grado

            ennesimo-academy-corsi-scuole-ennesimo-film-festival-(1)
            ennesimo-academy-corsi-scuole-ennesimo-film-festival-(1)

            Perché quando esce il nuovo film di Tarantino ci fiondiamo al cinema? Racconta forse storie migliori delle altre? Oppure ha un modo efficace e tutto suo di narrarle? Se ci pensiamo bene la nostra risposta sarà, con ogni probabilità, la seconda, perché ciò che fa la differenza tra un prodotto amatoriale e un film d’autore è proprio questo: il marchio, riconoscibile, del regista. In poche parole: il suo stile. Ma che cos’è lo stile? E da quali elementi è composto?

            Il corso dedicato alle classi terze della scuola secondaria di secondo grado, fornirà ai ragazzi, in tre lezioni da due ore, le competenze per criticare organicamente un film e l’opera di un regista. I ragazzi ragioneranno attivamente sugli effetti che un film ha su di loro, sui propri gusti e impareranno ad esercitare il proprio sguardo. Comprenderanno le scelte stilistiche indagandone le motivazioni e, alla fine, saranno in grado di riconoscere la firma che ogni regista imprime sula propria opera.

            Il programma del corso è volto ad accompagnare i ragazzi nella creazione di un metodo per comprendere e analizzare lo stile e la poetica di un regista, arrivando a padroneggiare le competenze per scrivere un saggio breve. La restituzione finale del corso prevede la stesura di una monografia, testo multimediale che raccoglie informazioni biografiche e tecniche, link e altri materiali, seguendo un preciso format che sarà anch’esso materiale di studio.

            capire il regista

            OBIETTIVO 1
            Padroneggiare il linguaggio tecnico e modulare la scrittura sul focus cinema

            capire il regista

            OBIETTIVO 2
            Allenare ad una visione attiva e al pensiero associativo in modo da comprendere cosa lega la rappresentazione per immagini all’intento del regista

            capire il regista

            OBIETTIVO 3
            Esplorazione introspettiva dei propri gusti

            capire il regista

            OBIETTIVO 4
            Stimolare il dibattito e l’opinione personale.

            Vuoi saperne di più? Contattaci!


              * Informazioni obbligatorie
              Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

              cinema-classe-ennesimo-film-festival

              IL MEZZO VIDEO – classi quarte scuola secondaria di secondo grado

              ennesimo-academy-corsi-film-festival-scuola
              ennesimo-film-festival-progetti-scuola

              Il 2020 ci ha fatto comprendere l’importanza del video come surrogato sostitutivo di esperienze impossibili da compiere in presenza. Per certi versi l’audiovisivo ci ha permesso di proseguire con le nostre vite senza dover rinunciare ad alcune attività. Per questo motivo il corso dedicato alle classi quarte delle scuole secondarie di secondo grado, esplora l’utilizzo dei video come mezzo di connessione e di narrazione tra gli studenti di diverse età e provenienze geografiche.

              Ma come si crea un video? Basta prendere in mano il cellulare e iniziare a riprendere? Come rendo efficace una narrazione audiovisiva quando ho un obiettivo comunicativo preciso? Quanto influisce il destinatario sul linguaggio e sullo stile che utilizzerò nel mio video?

              Questo corso, sviluppato in quattro lezioni da due ore, si prefigge l’obiettivo di accompagnare i ragazzi nelle fasi di creazione di un prodotto audiovisivo, dall’ideazione al montaggio, tenendo conto della missione comunicativa e dei destinatari, fornendo competenze tecniche e di utilizzo di software professionali, oltre che competenze creative e spunti per brainstorming. Il corso è diviso in due moduli su esigenza delle classi e degli istituti: il primo prevede l’ideazione di video individuali sul tema dell’orientamento scolastico da sottoporre ai futuri e possibili studenti; il secondo l’ideazione di un video collettivo che coinvolga l’intera classe sul tema Erasmus da sottoporre a studenti stranieri gemellati con l’Istituto.

              In entrambi i moduli gli studenti vivranno la soddisfazione di curare passo passo, fino al prodotto finito, una creazione audiovisiva originale.

              il mezzo video

              OBIETTIVO 1
              Comprendere il potenziale dell’audiovisivo come connettore, narratore e alleato in più ambiti

              il mezzo video

              OBIETTIVO 2
              Seguire il processo di creazione, dall’ideazione al prodotto finito, facendone derivare soddisfazione e autostima

              il mezzo video

              OBIETTIVO 3
              Conoscere software professionali e metodo di lavoro in ottica di prospettive future

              il mezzo video

              OBIETTIVO 4
              Integrare le materie d’indirizzo degli Istituti nell’ideazione del progetto, esplorando nuovi modi per approfondire e raccontare tematiche differenti.

              Vuoi saperne di più? Contattaci!


                * Informazioni obbligatorie
                Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

                corso sottotitolazione linguistico (1)

                LA SOTTOTITOLAZIONE – classi quarte istituti linguistici scuola secondaria di secondo grado

                corso sottotitolazione linguistico (1)
                corso sottotitolazione linguistico (1)

                Quali e quanti sono i mestieri del cinema? Il regista, gli attori e tutti coloro i cui nomi sono scritti a caratteri cubitali sulle locandine. Vero. Ma non solo chi è presente sul set, lavora ad un film. L’industria del cinema offre numerose possibilità, anche fuori dal set. Nel dettaglio, i ragazzi delle classi quarte delle scuole secondarie di secondo grado degli istituti linguistici, avranno modo, grazie a questo corso, di conoscere e sperimentare le basi del lavoro di traduzione e sottotitolazione del cinema.

                Ma cosa significa tradurre? Chi è il traduttore? Quali conoscenze pregresse, culturali, geopolitiche, sono necessarie per affrontare con la giusta professionalità una traduzione? E come funziona la sottotitolazione? Quali software sono necessari?

                La sottotitolazione è un corso professionalizzante composto da sei lezioni da due ore per classe. Ha l’obiettivo di allargare le prospettive degli studenti sugli impieghi lavorativi che possano scaturire dalle conoscenze linguistiche e fornire le prime competenze in ambito di traduzione e sottotitolazione che potranno essere approfondite con l’imminente scelta del percorso di studi universitario.

                Al termine del corso i ragazzi avranno ripercorso i principali nuclei della teoria della traduzione, avranno analizzato esempi di traduzioni efficaci e inefficaci della storia del cinema e sapranno sottotitolare autonomamente un cortometraggio grazie all’utilizzo di software professionali.

                sottotitolazione

                OBIETTIVO 1
                Offrire competenze professionali sulle materie d’indirizzo dell’Istituto

                sottotitolazione

                OBIETTIVO 2
                Indagare i mestieri e le possibilità lavorative legate al cinema

                sottotitolazione

                OBIETTIVO 3
                Contribuire all’orientamento dei ragazzi nelle scelte future

                sottotitolazione

                OBIETTIVO 4
                Comprendere la specificità dietro ogni competenza professionale.

                Vuoi saperne di più? Contattaci!


                  * Informazioni obbligatorie
                  Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

                  ennesimo academy - incipit

                  INCIPIT – classi prime scuola secondaria di primo grado

                  ennesimo academy - incipit
                  ENNESIMO-ACADEMY-2021

                  I film raccontano storie reali o storie inventate? C’è qualche differenza tra questi due tipi di narrazione? Eppure usano entrambe lo stesso linguaggio: quello delle immagini.

                  Con le classi prime delle scuole secondarie di primo grado impareremo a distinguere il cinema del reale dai film di finzione, approfondendo gli aspetti che differenziano e caratterizzano i due generi. Scopriremo che nonostante gli elementi che li distinguono, entrambi condividono un medesimo linguaggio fatto di specifiche modalità di articolazione. Come nella costruzione grammaticale di una frase basilare troviamo un soggetto, un verbo e un complemento, anche le immagini sullo schermo possiedono una grammatica che permette loro di esprimere un’azione o attribuire un significato. Anche il cinema è un linguaggio!

                  In tre incontri da due ore ciascuno, i partecipanti avranno modo di sperimentare in prima persona cosa significa cimentarsi nella costruzione di una narrazione cinematografica attraverso l’aiuto di un gioco da tavolo da svolgere insieme ai compagni di classe! Il gioco consentirà loro di acquisire lessico, figure e nozioni dell’ambito cinematografico, nonché di comprendere che dietro a ogni narrazione c’è un autore che ha stabilito il modo in cui raccontarla.

                  ICON_INCIPIT_1

                  OBIETTIVO 1
                  Introdurre al linguaggio audiovisivo: terminologia, ruoli, professioni e strumenti

                  ICON_INCIPIT_2

                  OBIETTIVO 2
                  Incentivare la visione riflessiva: spettatore-investigatore

                  ICON_INCIPIT_2

                  OBIETTIVO 3
                  Cooperazione e condivisione tra i compagni per il raggiungimento di un obiettivo

                  ICON_INCIPIT_2

                  INNOVAZIONE
                  Game-Based Learning: apprendimento attraverso il gioco!

                  Vuoi saperne di più? Contattaci!


                    * Informazioni obbligatorie
                    Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.

                    ennesimo academy sviluppare idea (4)

                    SVILUPPARE UN’IDEA – classi seconde scuola secondaria di primo grado

                    ennesimo academy sviluppare idea (4)
                    ennesimo academy sviluppare idea (2)

                    Dare vita a una storia non è mai stato così facile! Basta conoscere i trucchi giusti ed esercitarsi: l’allenamento è importante per imparare a realizzare storie sempre avvincenti e coinvolgenti!

                    Con le classi seconde delle scuole secondarie di primo grado impareremo i segreti e le tappe che stanno alla base della scrittura di una storia e scopriremo come funziona il processo creativo che porta alla realizzazione di un’idea. Analizzeremo gli aspetti strutturali della progettazione di un racconto cinematografico: dalla scrittura di un soggetto, passando per lo sviluppo dei dialoghi e di una sceneggiatura, fino alla trasposizione dalle parole in immagini attraverso la costruzione di uno storyboard e la progettazione della locandina del proprio film!

                    Con questo corso gli studenti si mettono in gioco in prima persona come autori cinematografici, soppesando riflessioni e decisioni utili all’elaborazione di una storia accattivante e di successo. Scopriranno che il film è solo l’ultimo prodotto di una lunga fase di lavorazione e lo sperimenteranno con la loro fantasia e creatività!

                    Nel corso di questi tre incontri da due ore ciascuno, i partecipanti avranno modo di operare in maniera pratica e divertente, sia dal punto di vista della produzione testuale, elaborando un vero e proprio soggetto, sia dal punto di vista della realizzazione grafica e artistica, disegnando della locandina del proprio film e creando lo storyboard che ne raffigurerà la sequenza preferita, arricchendo l’elaborato con dettagli e indicazioni come un vero autore cinematografico!

                     

                    ICON_SVILUPPARE_IDEA_1

                    OBIETTIVO 1
                    Attivare la creatività e la fantasia partendo dall’esperienza diretta degli studenti

                    ICON_SVILUPPARE_IDEA_1

                    OBIETTIVO 2
                    Stimolare la progettazione e far conoscere il processo creativo

                    ICON_SVILUPPARE_IDEA_1

                    OBIETTIVO 3
                    Esprimere e condividere coi compagni il frutto di un’elaborazione artistica al contempo personale

                    ICON_SVILUPPARE_IDEA_1

                    INNOVAZIONE
                    Interdisciplinarietà: Italiano e Educazione Artistica

                    Elaborati

                    Sviluppare un'Idea
                    il percorso formativo che ti fa scoprire passo passo come nasce un film!

                    Slide
                    Slide
                    previous arrow
                    next arrow

                    Vuoi saperne di più? Contattaci!


                      * Informazioni obbligatorie
                      Questo sito è protetto da reCAPTCHA e si applicano la politica della privacy e i termini del servizio di Google.